SSD Samsung SM951 NVMe PCIe su windows 7

Asrock Italia – Passion for innovation Forum Problemi Tecnici in generale SSD Samsung SM951 NVMe PCIe su windows 7

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  adminasrock 2 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #2440

    Citomegalovirus
    Partecipante

    Salve, vorrei chiedere se è possibile installare windows 7 64 bit su una Z170 Extreme 6 appena acquistata ed un disco SSD Samsung SM951 NVMe PCIe. Il bios permette il boot con questo tipo di disco?

    #2441

    adminasrock
    Keymaster

    La risposta alla sua domanda è positiva.

    Legga questo testo (tradotto automaticamente) che la può guidare per la corretta installazione anche se il test è eseguito con win10 ma non avrà problemi..

    UTILIZZO SSD PCIe come Windows OS / BOOT DRIVE

    Queste semplici istruzioni vi consentono di installare Windows su un SSD PCIe e utilizzarlo come unità di OS / avvio. La panoramica e la descrizione di PCIe SSD è più complessa di quanto la loro configurazione per l’uso come un disco del sistema operativo. Indipendentemente da ciò, è molto importante che almeno capire le interfacce fisiche ed elettriche in una certa misura per evitare delusioni con le prestazioni dopo l’installazione del sistema operativo. Se si incontrano problemi, sono molto probabilmente spiegati nella descrizione sezioni PCIe SSD.

    UEFI CONFIGURAZIONE / BIOS per OS INSTALLAZIONE SU SSD PCIe

    Solo un’opzione UEFI principale ha bisogno di configurazione per consentire l’installazione di Windows su un SSD PCIe. Tutto questa configurazione non è la causa di Windows per utilizzare il boot loader EFI anziché il boot loader Legacy, che è necessaria per l’installazione di Windows su un SSD PCIe. Questa impostazione può essere utilizzato con qualsiasi SSD o HDD per migliorare le prestazioni del sistema operativo di avvio. Ci sono due modi per configurare questa opzione UEFI. Il primo è il più semplice e non ha altri requisiti di hardware PC. Il secondo modo richiede la vostra sorgente video per essere compatibile con un protocollo chiamato GOP . Ecco perché io non suggerisco di usare il secondo metodo se non si conosce la sorgente video è GOP compatibili. Prima di iniziare, controllare la versione UEFI sul bordo, e quindi controllare per la versione più recente disponibile per la scheda. Se si trova alcuna menzione di “PCIe SSD” o “sostegno NVMe” in una versione più recente UEFI, è necessario aggiornare a questa versione prima di installare Windows sul vostro SSD PCIe.

    METODO 1

    Nel UEFI, in avvio schermo in basso, è un’opzione chiamata CSM (Modulo supporto di compatibilità.) CSM è abilitato di default. Clicca su CSM per rivelare le sue sotto-opzioni. La sub-opzione che si sta cercando si chiama lancio criterio di archiviazione OPROM . L’impostazione predefinita è Legacy Solo. Modificare il lancio criterio di archiviazione OPROM impostazione su UEFI Only . Questa è la cosa principale che deve essere configurata. Nella configurazione di archiviazione schermo, la modalità SATA deve essere impostato su AHCI (default) o RAID . Questo è veramente per qualsiasi SATA unità si prevede di utilizzare, ma è necessaria anche per il PCIe AHCI SSD. Coloro che sono descritti nella sezione Descrizione PCIe SSD, se siete interessati. Perché qualcuno dovrebbe essere utilizzando modalità IDE con schede madri moderne e unità è al di là di me, ma solo nel caso in cui non non utilizzare la modalità IDE ! Una volta che queste opzioni sono configurate, salvare e uscire UEFI, e andare a destra di nuovo nel UEFI . Non proprio fatto ancora. Non essere preoccupato se il vostro SSD PCIe non è elencato nella configurazione di archiviazione schermo o di avvio l’ordine di affissione. Che non importa affatto. Ciò che conta è la voce per il supporto di installazione di Windows, se un USB Flash unità (il metodo preferito) . o disco ottico, nell’ordine di avvio si dovrebbe trovare una voce nell’ordine di avvio in questo modo: UEFI: . “supporti per l’installazione del dispositivo nome” è il nome di ciò che si sta utilizzando come supporto di installazione. è vedrà un’altra voce con il prefisso AHCI. NON selezionare la voce AHCI . è necessario utilizzare la voce con il prefisso UEFI. Una volta selezionata la UEFI ingresso, salvare e uscire se tutto il resto è in ordine, e l’installazione di Windows avrà inizio. Non vi è alcuna necessità di formattare il vostro SSD PCIe prima dell’installazione di Windows. E ‘molto meglio per consentire al programma di installazione di Windows per formattare il vostro SSD PCIe. . Sarà GPT formattata ed avere una partizione di sistema EFI, e una partizione di ripristino Una volta che Windows è installato sul AHCI PCIe o NVMe SSD, la voce nella lista di ordine di avvio appare come ” Windows Boot Loader ” o ” di Windows Boot Loader: < nome SSD> “, a seconda della versione UEFI utilizzato con la scheda. Se si utilizza un PCIe NVMe SSD (qualsiasi Intel 750 SSD, e qualsiasi DC P3500 SSD, Samsung 950 Pro SSD ) non dimenticate di installare il driver NVMe che i costruttori forniscono per i loro SSD NVMe. il driver di Windows NVMe è noto per avere problemi di prestazioni in scrittura, che ho notato durante l’installazione di Windows 10 su un 950 Pro . L’impianto sia stato molto più lento (cinque + minuti) di installazione di Windows 10 su un AHCI SM951 (tre minuti al massimo.) E ‘la migliore pratica con qualsiasi installazione di Windows per avere solo l’unità del sistema operativo di destinazione acceso durante l’installazione di Windows . Questo è vero e raccomandato in questo caso. Se si utilizza un’unità ottica, che naturalmente può essere acceso e non causerà alcun problema. NOTA: PCIe NVMe . SSD non saranno elencati nella schermata di configurazione di archiviazione nel UEFI Saranno mostrati nello strumento System Browser nel UEFI, e, naturalmente, verrà mostrato in Windows come qualsiasi altra unità.

    METODO 2

    Questo metodo richiede ancora l’opzione del CSM da configurare. Come detto sopra, l’impostazione di default del CSM è abilitato . Per questo metodo, è sufficiente impostare il CSM opzione per disabili . Che ha lo stesso effetto come l’impostazione del lancio criterio di archiviazione OPROM impostazione su UEFI Only.

    Come detto sopra, questo richiede la sorgente video del PC per essere GOP compatibili. Questo è necessario perché l’impostazione del CSM opzione per disabili fa sì che il firmware UEFI nel vostro bordo per essere pienamente utilizzata. Che si traduce nella necessità per la sorgente video per essere GOP compatibili, che è un protocollo di grafica EFI. La grafica integrata Intel è GOP compatibile, fin dal loro processori Sandy Bridge, a patto che UEFI del vostro bordo ha l’aggiornamento Intel VBIOS appropriato . ASRock ha aggiornato tutte le loro tavole, almeno a partire dagli Intel 7 chipset serie con il VBIOS compatibili Intel GOP. So che EVGA di video carte a partire con la serie 7 sono compatibili GOP fuori dalla scatola. EVGA 6 serie di video carte possono essere fatte GOP compatibile con un aggiornamento VBIOS. In caso contrario, sarà necessario verificare con la produzione della scheda video per sapere se si tratta di GOP compatibili.

    Oltre impostando su Disabilitato CSM, tutto in Metodo 1 al di là della configurazione CSM è la stessa, e deve essere la procedura utilizzata per l’installazione di Windows sul vostro SSD PCIe. Si prega di andare oltre quella sezione, che contiene informazioni importanti. Non esitate a fare tutte le domande o inviare eventuali problemi che avete circa l’installazione di Windows su un SSD PCIe in questa discussione, o se hai problemi con l’installazione.

    COSA E ‘un SSD PCIe?

    PCIe SSD non si utilizza l’interfaccia SATA chipset di una scheda madre tra SSD e il file system di Windows. Essi hanno un proprio controller di memoria integrato nel SSD. Il controller di memoria non deve essere confuso con i chip del controller SSD standard che tutti gli SSD utilizzano. I controller di storage utilizzati nella SSD PCIe utilizzano un driver che sia fornito dal sistema operativo stesso, o uno che viene fornito dal produttore SSD PCIe, e deve essere installati dall’utente SSD. SSD PCIe sono quei tipi SSD che si collegano a una scheda madre in almeno uno dei seguenti modi:

    Uno slot PCIe standard che è almeno fisicamente x4.
    Una porta M.2 / slot. NOTA: Non tutti gli SSD con interfaccia M.2 sono SSD PCIe.
    Un 2,5 “fattore di forma SSD la cui interfaccia è PCIe e può essere utilizzato con una scheda U.2 e il cavo che è collegato a una porta di M.2. U.2 è stato precedentemente chiamato SFF-8639. Una scheda madre può avere un U .2 connettore integrato nella scheda, che funziona lo stesso come un U.2 a M . 2 adattatore carta .
    SSD PCIe M.2 possono essere usati con un M.2 alla scheda slot PCIe.
    SSD PCIe non sono SATA drive , anche se alcuni dei quali condividono un aspetto con SATA drive .

    CHE SSD PCIe sono supportati?
    Intel :
    750 serie AIC (scheda aggiuntiva) in HHHL fattore di forma (a mezza altezza mezza lunghezza) PCIe NVMe 3.0 x4.
    750 serie 2.5 “15 millimetri PCIe NVMe 3.0 X4.
    Serie P3500 DC AIC HHHL PCIe NVMe 3.0 x4.
    Plextor :
    Serie M6E, con scheda PCIe o il connettore M.2 PCIe AHCI 2.0 x2.
    M6E Black Edition AIC HHHL fattore di forma PCIe AHCI 2.0 x2.

    Samsung :
    XP941 M.2 PCIe AHCI 2.0 x4.
    SM951 M.2 PCIe AHCI 3.0 x4.
    SM951 M.2 PCIe NVMe 3.0 x4.
    950 Pro M.2 PCIe NVMe 3.0 x4.
    Quali versioni di Windows sono supportate?

    È possibile utilizzare di Windows 7 , 8, 8.1 e 10. Solo le versioni a 64 bit possono essere utilizzati. Al di là che non ci sono ulteriori restrizioni. Windows 7 non dispone di un costruito nel conducente NVMe, ciò che è richiesto da PCIe NVMe SSD. Che fa una nuova installazione di di Windows 7 su un PCIe NVMe SSD difficile. C’è una finestra 7 Hotfix per questa situazione, e sia Intel e Samsung fornisce i driver NVMe per i loro prodotti. Ma tali driver non sono del tipo che può essere utilizzato durante l’installazione di Windows. Questa sezione sarà aggiornata quando (se) una soluzione per questo problema è disponibile.

    COS’E ‘PCIe AHCI E PCIe NVMe ?

    SSD PCIe utilizzano due tipi di interfacce non-fisiche, AHCI e NVMe . AHCI (Advanced Host Controller Interface) è lo stesso protocollo che può essere utilizzato da SATA SSD. La differenza di PCIe AHCI SSD è il controller AHCI è parte della SSD sé . SSD standard utilizzano il controller SATA (IDE, AHCI, RAID) che è costruito nel chipset della scheda o chip South Bridge. Un PCIe AHCI SSD consente l’SSD di non essere limitata dalle limitazioni dell’interfaccia SATA. L’estensione AHCI di SATA è ancora utile e utilizzato da questi SSD. NVMe (Non Volatile Memory-espresso) è un nuovo protocollo progettato specificamente per memoria flash a stato solido. Non ha nulla in comune con SATA, e sostituisce AHCI con un metodo molto migliore di trattare con lo stato solido di stoccaggio. SSD hanno anche il proprio controller di archiviazione NVMe costruito nel drive.

    PCIe NVMe

    PCIe SSD REQUISITI Interfaccia elettrica

    Oltre alle fisici interfacce PCIe SSD, le elettrici interfacce sono importanti e non possono essere trascurati se si vuole ottenere le migliori prestazioni da un SSD PCIe. Questi requisiti di interfaccia elettrici si applicano sia alle slot PCIe e M.2 slot . Oltre alla Plextor PCIe SSD , e il Samsung XP941, tutti gli SSD PCIe nella lista supportato sopra richiedono un PCIe 3.0 x4 un’interfaccia per funzionare a loro pieno potenziale. le porte ASRock Ultra M.2 sono PCIe 3.0 x4 e supportano completamente PCIe AHCI e SSD, con l’appropriato UEFI / aggiornamento del BIOS. SSD PCIe continuano a funzionare con una PCIe 2.0 x4 o PCIe 2.0 interfaccia x2, ma a livelli ridotti di prestazioni. L’interfaccia di PCIe 2.0 x2 è il minimo che permetterà a questi SSD di operare. Quando si utilizza SSD PCIe in slot PCIe sia con la loro interfaccia slot PCIe nativa, o da un M.2 adattatore PCIe slot per schede, non è necessario dimenticare il PCIe elettrica risorse corsie disponibili, e la loro assegnazione alle slot PCIe, sulla piattaforma di bordo / CPU madre che si sta utilizzando.

    PCIe NVMe

    DIFFERENZE TRA INTEL MADRE SCHEDE e chipset

    Sulle schede madri chipset Intel diverse dalla nuova serie 100 per i processori Skylake, il M.2 Ultra / PCIe porte M.2 3.0 x4 condividono il PCIe 3.0 corsie con gli slot PCIe usati dai video di carte . Per esempio, schede Z97 hanno il loro PCIe 3.0 corsie fornite dalla CPU, e tutti i processori Haswell “mainstream / performance” forniscono 16 PCIe 3.0 corsie. Se si utilizza un SSD PCIe in quelle tavole, sarà probabilmente utilizzare quattro linee PCIe 3.0, lasciando 12 per i video di carte . Che effettivamente lasciare otto PCIe 3.0 corsie per una scheda video. Dal momento che Nvidia SLI richiede otto linee PCIe per ogni scheda video, non sarà in grado di utilizzare SLI quando si utilizza la SSD PCIe. X99 HEDT sistemi (High End Desk Top) utilizzano processori che forniscono almeno 28 PCIe 3.0 corsie, e la maggior parte offrono 40. Così non sarà più limitato con PCIe 3.0 risorse. sistemi X79 HEDT utilizzano processori che hanno tutti 40 linee PCIe. Solo i processori Ivy Bridge HEDT forniscono PCIe 3.0 corsie. I processori Sandy Bridge HEDT forniscono linee PCIe 2.0. Il punto principale di tutto questo è non si può pretendere di utilizzare più di video carte e un SSD PCIe allo stesso tempo con molte piattaforme PC, dato che usano lo stesso PCIe 3.0 risorse. Il Skylake / 100 piattaforma chipset della serie per la prima volta ha PCIe 3.0 risorse nel chipset stesso. Le porte M.2 su queste tavole sono collegati al chipset posto della CPU. O almeno la maggior parte delle schede Skylake utilizzare tale metodo.

    NON-PCIe SSD M.2

    SSD che sono SATA unità e utilizzano l’interfaccia M.2 sono comunemente disponibili. Altri modelli M.2 SATA SSD sono disponibili di SSD PCIe M.2. Mentre questi M.2 SATA SSD utilizzano la stessa interfaccia generale M.2 come SSD PCIe, la porzione del disco che viene inserita nello slot M.2 ha una “chiave” diverso da quello PCIe SSD. M.2 SATA SSD hanno due slot nella parte di collegamento del drive. M.2 PCIe SSD hanno una fessura nella porzione di connessione del disco.

    SSD PCIe NON STANDARD

    Ci sono un paio di SSD PCIe che erano disponibili prima e dopo esisteva l’interfaccia M.2, che utilizzano un’interfaccia slot PCIe. Non usano la corrente PCIe SSD “standard” di un’interfaccia x4, e sono uniche in altri modi. Questi sono i motivi principali che sto classificandoli come SSD PCIe non standard. Esempi di questi SSD PCIe sono una delle OCZ unità “Revo”, e l’Asus R AIDR espresso .

    Questi SSD differiscono dai nuovi SSD PCIe in diversi modi di base. Entrambi i modelli sono due o più gruppi di chip NAND, ciascuno con un proprio controllore SSD. Un controller RAID SATA standard viene aggiunta al drive, e ciascuno dei controller SSD e raggruppamenti di chip NAND (fondamentalmente un SATA SSD) sono combinati in un array RAID 0. Le velocità di questi SSD al di là di quella di un singolo SATA III SSD è dovuto per il miglioramento delle prestazioni di un array RAID 0. Hanno anche bisogno di un PCIe 2.0 x8 fisico e interfaccia elettrica. I nuovi modelli di SSD PCIe, se AHCI o NVMe, non usare gli array RAID per fornire loro elevate prestazioni. Sarebbe fisicamente impossibile avere un SSD come quelli della stessa dimensione come Samsung SM951 o 950 Pro . La procedura di installazione di Windows è diversa per gli SSD PCIe non-standard, in modo che non sono inclusi in questo tutorial.

    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 5 mesi fa da  adminasrock.
    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 5 mesi fa da  adminasrock.
Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi aver eseguito l’accesso per poter rispondere a questa discussione.